In un mondo migliore: quando le statuette hanno ancora senso

in un mondo migliore

Il terzo principio della dinamica prevede che ad ogni azione corrisponda una reazione uguale e contraria. Una sorta di legge del taglione trasposta in fisica. Della serie “occhio per occhio, dente per dente”. E’ la filosofia di vita che dimora nell’animo del piccolo Christian, protagonista, insieme al compagno di scuola e “di merende” Elias, del lugubre (spiritualmente) e raffinato (tecnicamente) […]

Continua a leggere

La nostra vita: l’Italia che soffre e lavora

la nostra vita film

Visceralmente italiano. Dietro un titolo oneroso e ingombrante, La nostra vita misura i battiti dell’Italia del nostro tempo. La sicurezza sul lavoro (nero), il rapporto con gli extracomunitari, la nascita di un nuovo proletariato, gli “impicci” dell’edilizia, la famiglia, la paternità e la cura dei figli. Senza (s)cadere nel film di denuncia e senza morali o ideologie morettiane/guzzantiane di fondo, […]

Continua a leggere

Machete: un taco gigante di sangue e divertimento | recensione film

Machete film

Recensione di Machete, un film di Robert Rodriguez e Ethan Maniquis, con Danny Trejo, Steven Seagal e Michelle Rodriguez. Quando un uomo con la pistola incontra un uomo col machete, quello con la pistola è un uomo morto. E’ questo, parafrando Per un pugno di dollari, il dogma non scritto dell’ultima pellicola del visionario Robert Rodriguez. Tradito da un rileccato […]

Continua a leggere

Habemus Papam: la sconcertante bellezza dell’umano troppo umano

habemus papam film

Il solenne silenzio del conclave è rotto dal ticchettare secco e inquieto delle penne sui tavoli lignei. Poi si alza il brontolio delle preghiere dei cardinali: “Signore, non io, ti prego! Non sono in grado, non sono all’altezza!”. Habemus Papam è la messinscena dell’umano troppo umano che alberga nel sacro e nel divino, nell’insostenibile pesantezza dell’essere Santo Padre. Papa Melville […]

Continua a leggere

C’è chi dice no: la commedia che dichiara guerra ai raccomandati

c'è chi dice no film

Max è un rampante giornalista che ama il suo mestiere, Samuele un preparato assistente universitario di diritto penale e Irma una brava dottoressina di reparto. Tre amici, ex compagni di classe, affetti dallo stesso male: il loro talento viene sistematicamente oscurato dal raccomandato figlio di papà di turno. Ma per la serie “l’unione fa la forza”, mettono su il movimento […]

Continua a leggere

Se sei così ti dico sì: non è la solita commedia italiana

se sei così ti dico sì piero cicala

Sin da piccoli ci insegnano che non si giudica un libro dalla copertina. Copertina che nel caso di Se sei così ti dico sì fa rima con titolo, locandina, attrice protagonista. Si deve gettare il cuore e l’occhio oltre un titolo da fiction di bassa lega per famigliole Barilla riunite sul divano, una locandina da commedia sentimentale fru fru tutta […]

Continua a leggere

Son of Babylon: nel nome del padre

Son of Babylon film

“Un vecchio e un bambino si preser per mano e andarono insieme incontro alla sera”. Così inizia una nota canzone di Francesco Guccini, perfetta nell’inquadrare una delle scene cardine di Son of Babylon di Mohammed Al-Daradji. Il piccolo Ahmed, appena 12 anni, trascina per mano sua nonna verso un pullman che conduce a Nassiriya, tappa di un viaggio della speranza […]

Continua a leggere

Frozen: la seggiovia della paura

frozen film horror

Tre amici, un week end sulla neve, una seggiovia che si blocca improvvisamente. All’apparenza tre ingredienti classici per un perfetto B-movie con attori pessimi e (dis)avventure al limite del “già visto”. All’apparenza, ripeto. Perché Frozen di Adam Green è una piccola grande sorpresa. Giunti infatti ai titoli di coda ci fa sospirare (o forse tirare un bel sospiro di sollievo) […]

Continua a leggere

La fine è il mio inizio: father and son…

La fine è il mio inizio

Il cerchio della vita. Non è il Re Leone, ma uno dei tanti insegnamenti della terrestre filosofia di vita di Tiziano Terzani, i cui ultimi giorni sono raccontati in La fine è il mio inizio di Jo Baier, con Bruno Ganz ed Elio Germano. Un film della parola, di una parola pura, che non si trasforma in flashback o simili. […]

Continua a leggere

Pranzo di Ferragosto: beato tra le nonne! – recensione

Pranzo di ferragosto film

Recensione di Pranzo di ferragosto, un film di Gianni Di Gregorio. Ferragosto è alle porte e nessuno vuole rinunciare ad un paio di giorni di vacanza. Ma c’è un problema: dove lasciare l’anziana madre? La risposta è una sola: da Gianni, che si trasforma così per due giorni nella bambinaia di un simpatico gruppo di vecchiette. Casa sua si tramuta […]

Continua a leggere

Il gioiellino di Andrea Molaioli: la recensione

il gioiellino film caso parmalat

Recensione di Il gioiellino di Andrea Molaioli. Un gioiellino sì, ma di bigiotteria. Da pochi carati, senza pietruzze luccicanti. Questo è Il gioiellino, l’ultimo film di Andrea Molaioli, il quale ci aveva abbagliato con l’affascinante La ragazza del lago. Ispirandosi allo scandalo Parmalat, il regista confeziona una pellicola sui “trucchetti” finanziari per tenere in piedi un’azienda dei giorni nostri. Un […]

Continua a leggere

Immaturi di Paolo Genovese: la recensione

immaturi film

Recensione di Immaturi di Paolo Genovese. Molte commedie italiane degli ultimi anni sono affette da una sindrome incurabile: avere un buono spunto di fondo e non saperlo sviluppare. Immaturi di Paolo Genovese rientra in questo calderone di commedie sprecone. Perché anche in questo caso siamo di fronte ad un’idea carina, ovvero la ripetizione dell’esame di maturità di un gruppo di […]

Continua a leggere

Tutto su mia madre: film rosso – recensione

tutto su mia madre film rosso

Analisi di Tutto su mia madre di Pedro Almodovar. Premessa: quella che segue non è una recensione, ma un’analisi di alcuni aspetti del film. Tutto su mia madre (Pedro Almodovar, 1999) è un film di colore, anzi sul colore, vero collante di una storia complessa ed eccessiva. Un colore ridondante che nelle sue tonalità calde riecheggia le origini latine del regista. […]

Continua a leggere

Il buongiorno del mattino: recensione del film

Il buongiorno del mattino film

Recensione di Il buongiorno del mattino di Roger Mitchell. La giovane, bella e brava produttrice televisiva Becky Fuller (Rachel McAdams), appena licenziata da un programma di news locale, viene assunta a “Daybreak”, show mattutino con scarsa audience. Alla conduzione c’è Colleen Peck (Diane Keaton), ex miss bellezza pronta a tutto pur di non perdere la sua posizione di “prima donna”. […]

Continua a leggere

Il cigno nero – Black swan: la recensione

Black Swan il cigno nero

Recensione di Il cigno nero di Darren Aronofsky. Perfetto, praticamente perfetto. E’ l’ultima battuta che Nina (Natalie Portman) pronuncia prima che la dissolvenza in nero metta fine alla pellicola e (molto probabilmente) alla sua vita, in una pozza di sangue. Ed è vanitosamente il pensiero di Darren Aronofsky, cosciente di aver creato con Il cigno nero un capolavoro. Perché Il cigno […]

Continua a leggere

127 ore di Danny Boyle: la vita è bella – recensione

127 ore film con james franco

Recensione di 127 ore di Danny Boyle. Una storia vera. Aron Ralston, 26 anni, è un giovane determinato a vivere la vita fino in fondo, dedicandosi ad audaci sport estremi. Durante una straordinaria escursione tra le rossastre rocce del Canyon dello Utah, cade in una strettoia e il suo braccio destro rimane incastrato tra la parete ed un masso caduto […]

Continua a leggere

Il curioso caso di Benjamin Button – recensione

il curioso casa di benjamin button con brad pitt

Recensione di Il curioso caso di Benjamin Button di David Fincher. Nascere, crescere, morire. C’est la vie. Ma vecchiaia e infanzia in che posizione della vita stanno? E conta l’età “cronologica” o quella “dell’anima”? Non chiedetelo a Benjamin Button. Perché Benjamin nasce come un ingenuo vecchio rugoso e artritico, mentre muore come un neonato con il ciuccio in bocca. Ma […]

Continua a leggere

Caterpillar: amore e guerra nell’Oriente lontano – recensione

Caterpillar film di Koji Wakamatsu

Recensione di Caterpillar di Koji Wakamatsu. 1940. Guerra sinogiapponese. Il tenente Kurokawa torna dal fronte al suo villaggio pluridecorato, ma privo di gambe e braccia, perse duranti gli scontri. La moglie Shigeko, dopo un iniziale rifiuto della sua condizione di mutilato, lo accudisce come una moglie modello, saziando i suoi desideri di cibo e sesso. Per il villaggio Kurokawa è […]

Continua a leggere

Jack goes boating di Philip Seymour Hoffman: recensione

Jack Goes Boating film

Recensione di Jack goes boating, unico film diretto da Philip Seymour Hoffman. Jack (P. S. Hoffman) è un ragazzone impacciato che guida limousine. Ha avuto qualche storia d’amore nella sua vita, ma non è certamente un latin lover. Connie (Amy Ryan) è una timida fanciulla che lavora in un’impresa di pompe funebri. E aspetta l’uomo della sua vita. Due single […]

Continua a leggere

The Town: suore a mano armata – recensione

the town film suora armata

Recensione di The Town di Ben Affleck. Il concetto di genere serve, generalmente, nel cinema come nella letteratura, ad indirizzare lo spettatore verso i gusti che più lo soddisfano. Ogni genere ha i suoi punti fermi che vanno rispettati, quei must che ti fanno comprendere di fronte a quale genere sei. Ma l’adesione ad un genere ha due rischi all’orizzonte: […]

Continua a leggere
1 29 30 31 32 33