Frozen: la seggiovia della paura

frozen film horror

Tre amici, un week end sulla neve, una seggiovia che si blocca improvvisamente. All’apparenza tre ingredienti classici per un perfetto B-movie con attori pessimi e (dis)avventure al limite del “già visto”. All’apparenza, ripeto. Perché Frozen di Adam Green è una piccola grande sorpresa. Giunti infatti ai titoli di coda ci fa sospirare (o forse tirare un bel sospiro di sollievo) […]

Continua a leggere

La fine è il mio inizio: father and son…

La fine è il mio inizio

Il cerchio della vita. Non è il Re Leone, ma uno dei tanti insegnamenti della terrestre filosofia di vita di Tiziano Terzani, i cui ultimi giorni sono raccontati in La fine è il mio inizio di Jo Baier, con Bruno Ganz ed Elio Germano. Un film della parola, di una parola pura, che non si trasforma in flashback o simili. […]

Continua a leggere

Pranzo di Ferragosto: beato tra le nonne! – recensione

Pranzo di ferragosto film

Recensione di Pranzo di ferragosto, un film di Gianni Di Gregorio. Ferragosto è alle porte e nessuno vuole rinunciare ad un paio di giorni di vacanza. Ma c’è un problema: dove lasciare l’anziana madre? La risposta è una sola: da Gianni, che si trasforma così per due giorni nella bambinaia di un simpatico gruppo di vecchiette. Casa sua si tramuta […]

Continua a leggere

Il gioiellino di Andrea Molaioli: la recensione

il gioiellino film caso parmalat

Recensione di Il gioiellino di Andrea Molaioli. Un gioiellino sì, ma di bigiotteria. Da pochi carati, senza pietruzze luccicanti. Questo è Il gioiellino, l’ultimo film di Andrea Molaioli, il quale ci aveva abbagliato con l’affascinante La ragazza del lago. Ispirandosi allo scandalo Parmalat, il regista confeziona una pellicola sui “trucchetti” finanziari per tenere in piedi un’azienda dei giorni nostri. Un […]

Continua a leggere

Immaturi di Paolo Genovese: la recensione

immaturi film

Recensione di Immaturi di Paolo Genovese. Molte commedie italiane degli ultimi anni sono affette da una sindrome incurabile: avere un buono spunto di fondo e non saperlo sviluppare. Immaturi di Paolo Genovese rientra in questo calderone di commedie sprecone. Perché anche in questo caso siamo di fronte ad un’idea carina, ovvero la ripetizione dell’esame di maturità di un gruppo di […]

Continua a leggere

Tutto su mia madre: film rosso – recensione

tutto su mia madre film rosso

Analisi di Tutto su mia madre di Pedro Almodovar. Premessa: quella che segue non è una recensione, ma un’analisi di alcuni aspetti del film. Tutto su mia madre (Pedro Almodovar, 1999) è un film di colore, anzi sul colore, vero collante di una storia complessa ed eccessiva. Un colore ridondante che nelle sue tonalità calde riecheggia le origini latine del regista. […]

Continua a leggere

Il buongiorno del mattino: recensione del film

Il buongiorno del mattino film

Recensione di Il buongiorno del mattino di Roger Mitchell. La giovane, bella e brava produttrice televisiva Becky Fuller (Rachel McAdams), appena licenziata da un programma di news locale, viene assunta a “Daybreak”, show mattutino con scarsa audience. Alla conduzione c’è Colleen Peck (Diane Keaton), ex miss bellezza pronta a tutto pur di non perdere la sua posizione di “prima donna”. […]

Continua a leggere

Il cigno nero – Black swan: la recensione

Black Swan il cigno nero

Recensione di Il cigno nero di Darren Aronofsky. Perfetto, praticamente perfetto. E’ l’ultima battuta che Nina (Natalie Portman) pronuncia prima che la dissolvenza in nero metta fine alla pellicola e (molto probabilmente) alla sua vita, in una pozza di sangue. Ed è vanitosamente il pensiero di Darren Aronofsky, cosciente di aver creato con Il cigno nero un capolavoro. Perché Il cigno […]

Continua a leggere

127 ore di Danny Boyle: la vita è bella – recensione

127 ore film con james franco

Recensione di 127 ore di Danny Boyle. Una storia vera. Aron Ralston, 26 anni, è un giovane determinato a vivere la vita fino in fondo, dedicandosi ad audaci sport estremi. Durante una straordinaria escursione tra le rossastre rocce del Canyon dello Utah, cade in una strettoia e il suo braccio destro rimane incastrato tra la parete ed un masso caduto […]

Continua a leggere

Il curioso caso di Benjamin Button – recensione

il curioso casa di benjamin button con brad pitt

Recensione di Il curioso caso di Benjamin Button di David Fincher. Nascere, crescere, morire. C’est la vie. Ma vecchiaia e infanzia in che posizione della vita stanno? E conta l’età “cronologica” o quella “dell’anima”? Non chiedetelo a Benjamin Button. Perché Benjamin nasce come un ingenuo vecchio rugoso e artritico, mentre muore come un neonato con il ciuccio in bocca. Ma […]

Continua a leggere

Caterpillar: amore e guerra nell’Oriente lontano – recensione

Caterpillar film di Koji Wakamatsu

Recensione di Caterpillar di Koji Wakamatsu. 1940. Guerra sinogiapponese. Il tenente Kurokawa torna dal fronte al suo villaggio pluridecorato, ma privo di gambe e braccia, perse duranti gli scontri. La moglie Shigeko, dopo un iniziale rifiuto della sua condizione di mutilato, lo accudisce come una moglie modello, saziando i suoi desideri di cibo e sesso. Per il villaggio Kurokawa è […]

Continua a leggere

Jack goes boating di Philip Seymour Hoffman: recensione

Jack Goes Boating film

Recensione di Jack goes boating, unico film diretto da Philip Seymour Hoffman. Jack (P. S. Hoffman) è un ragazzone impacciato che guida limousine. Ha avuto qualche storia d’amore nella sua vita, ma non è certamente un latin lover. Connie (Amy Ryan) è una timida fanciulla che lavora in un’impresa di pompe funebri. E aspetta l’uomo della sua vita. Due single […]

Continua a leggere

The Town: suore a mano armata – recensione

the town film suora armata

Recensione di The Town di Ben Affleck. Il concetto di genere serve, generalmente, nel cinema come nella letteratura, ad indirizzare lo spettatore verso i gusti che più lo soddisfano. Ogni genere ha i suoi punti fermi che vanno rispettati, quei must che ti fanno comprendere di fronte a quale genere sei. Ma l’adesione ad un genere ha due rischi all’orizzonte: […]

Continua a leggere

Paranormal activity di Oren Peli: la recensione

Paranormal Activity recensione film

Recensione di Paranormal activity di Oren Peli. “Il buio fa paura e si può morire per la paura del buio” diceva Ascanio Celestini in La pecora nera. Chi da piccolo non aveva paura del buio e chiedeva di dormire con una lucina accesa? Chi ancora da adulto non prova in sé uno strano timore diffuso quando in piena notte, quando […]

Continua a leggere

Hereafter: Eastwood convince solo a metà – recensione

film hereafter con matt damon

Recensione di Hereafter di Clint Eastwood. Premessa: confrontarsi con un mostro sacro come Clint Eastwood non è certamente facile. Soprattutto quando con onestà si devono mettere in luce piccole o grandi magagne del suo ultimo film, acclamato come un capolavoro. Insomma, ricondurre anche il buon vecchio Clint sotto la legge “date a Cesare quel che è di Cesare”. Fine premessa. […]

Continua a leggere

Tron Legacy: viaggio al centro del cyberspazio – recensione

tron legacy recensione film 2010

Recensione di Tron Legacy di Joseph Kosinski. Tron Legacy è una (nuova) cavalcata nelle sinapsi elettroniche di videogames e scontrosi programmi per computer e web. Sono passati quasi 30 anni dal primo inestimabile episodio.  Lo spettatore del Terzo Millennio se la riderà quasi sicuramente sotto i baffi di fronte alle sue linee colorate ed esili motociclette, ai suoi labirinti monostrato e […]

Continua a leggere

Bastardi senza gloria: il capolavoro! – recensione

bastardi senza gloria brad pitt

Recensione di Bastardi senza gloria di Quentin Tarantino. “Questo potrebbe essere il mio capolavoro!”. Battuta finale pronunciata dal tenente Aldo Raine, alias Brad Pitt, che racchiude in sé la consapevolezza di Quentin Tarantino di aver forgiato un’opera unica, di indubbio fascino e valore. E, a mio modesto parere, è davvero il suo film più riuscito. Sin dal soggetto, Bastardi senza […]

Continua a leggere

Tu devi essere il lupo: perla dimenticata del cinema italiano – recensione

tu devi essere il lupo film

Recensione di Tu devi essere il lupo di Vittorio Moroni. Carlo, poco più di 30 anni, è un tassista che ama fotografare di nascosto i suoi clienti. Vale, 14 anni, è sua figlia, una ragazzina come tante altre. Un rapporto forte il loro, che non permette intromissioni. Ma un giorno dal Portogallo sbarca a Sondrio una donna, che potrebbe alterare […]

Continua a leggere

Un soffio di vita: un brivido che vola via… – recensione

un soffio di vita film

Recensione Un soffio di vita di Sophie Deraspe. La giovane Simone torna a Quebec City per la morte della nonna, poi abbandona gli studi universitari e il “fidanzato” Boris, dedicando interamente le sue giornate all’assistenza di malati terminali in un centro di cure palliative. Ma dietro i suoi gesti di solidarietà c’è un passato che lascia segni evidenti e incancellabili […]

Continua a leggere

Tournèe: il new burlesque secondo Amalric – recensione

Tournée film francese sul burlesque

Recensione di Tournèe di Mathieu Amalric. Joachim Zand (Mathieu Amalric), ex leader della produzione televisiva francese, dopo anni trascorsi negli Usa, torna in Francia per un tour con il suo gruppo di statunitensi artiste del new burlesque. Tra alti e bassi attraversa la terra natia nella speranza di entrare trionfante un giorno nella capitale, Parigi. Ma questo “ritorno alle origini” […]

Continua a leggere
1 29 30 31 32