Le nostre anime di notte: notti da leoni (d’oro)

Le nostre anime di notte

Scritto da Vanessa Forte. Saranno pure “vecchi”, ma quando due Leoni, per giunta d’oro, ruggiscono, sono pur sempre uno spettacolo. Venezia 74 celebra i suoi due leoni d’oro alla carriera, Robert Redford e Jane Fonda, mettendo fuori concorso Le nostre anime di notte, il loro quarto film insieme dopo La caccia, A piedi nudi nel parco e Il cavaliere elettrico. […]

Continua a leggere

Take Me di Pat Healy: rapimenti da strapazzo

Take Me film netflix

In tempo di crisi ci s’inventano i lavori più astrusi e creativi. E pur di portare a casa la pagnotta si è disposti a tutto, anche a rapire la gente. Su commissione di chi viene rapito. Un controsenso? Un non-sense? In parte sì, ma è quello che accade in Take Me di Pat Healy. Ray è un sequestratore di professione. […]

Continua a leggere

La tenerezza di Gianni Amelio, affetti speciali e affinità elettive

la tenerezza di gianni amelio

“Dice un poeta arabo che la felicità non è una meta da raggiungere, ma una casa a cui tornare. Tornare, non andare. Non avanti quindi, ma dietro.” È grande cinema italiano La tenerezza di Gianni Amelio. Un film che avrebbe meritato la vetrina di un Festival di Cannes o di Venezia. Un regista, Amelio, che dopo l’inspiegabile e imbarazzante tonfo […]

Continua a leggere

Netflix e le serie tv Marvel: la recensione

Guest post scritto da Fabio Raffo redattore per il sito Action Parallèle Da circa due anni Netflix ha lanciato la produzione di series legate all’universo Marvel: l’idea si è rivelata un enorme successo sia in termini commerciali sia soprattutto in termini di resa dei prodotti. Il progetto, piuttosto ambizioso, prevede quattro serie su quattro supereroi (nell’ordine di produzione, Daredevil, Jessica Jones, […]

Continua a leggere

The Bad Batch di Ana Lily Amirpour: recensione

the bad batch

C’è sempre una mela marcia. Talvolta anche cesti interi di mele malandate. Come nel caso dei protagonisti di The Bad Batch (ossia il lotto difettoso), opera seconda della regista Ana Lily Amirpour che aveva già colpito nel segno con A girl walks home alone at night. Invece ben più maturata e saporita è proprio la regia della giovane cineasta iraniana, […]

Continua a leggere

The Ridiculous 6: Netflix alla conquista del West.

the ridiculous 6 film western netflix

The Ridiculous 6, seconda produzione originale di Netflix per il cinema, è una parodia a metà tra I magnifici sette e The Hateful Eight. Cowboy da ridere per un film che non si prende sul serio. Da sempre il west(ern) si ammanta di uno strano fascino ineguagliato. Un’attrazione che il cinema, non solo americano, difficilmente ha saputo soffocare. Vestendo ora […]

Continua a leggere

Interstellar: Nolan porta il cinema nello spazio fra gli spazi

interstellar

Attenzione: il post potrebbe contenere alcuni piccoli spoiler. Se quindi non avete ancora visto il film, salvatevelo nei preferiti e poi tornate a leggerlo!  Nel finale del quarto e ultimo film della saga di Indiana Jones, una volta che gli alieni son partiti, il protagonista domanda al professore dove siano andati. Il professore gli risponde che non sono andati nello […]

Continua a leggere

La sedia della felicità: l’insostenibile leggerezza di Mazzacurati

Valerio Mastandrea e Isabella Ragonese in La sedia della felicità

L’insostenibile leggerezza di Carlo Mazzacurati. La sedia della felicità, volente o nolente film-testamento di un regista del quale già sentiamo e sentiremo la mancanza, è manifesto di un tocco cinematografico che raramente potremo ritrovare nel cinema italiano prossimo venturo. Un’opera strampalata, sognante, così assurda da poter essere solo amata proprio per questo suo collocarsi al di fuori della realtà comune. […]

Continua a leggere

12 anni schiavo: l’analisi prima dell’emozione

12 years a slave

Miglior film agli Oscar, ai Golden Globe e ai Bafta 2014. Il mondo dei premi “che contano” è unanime nell’incoronare 12 anni schiavo come il film più importante dell’anno. Certamente è stato uno dei più contesi dalle grandi kermesse (il Festival di Toronto l’ha soffiato alla Mostra del Cinema di Venezia). Senza dubbio un grande film, non so se il […]

Continua a leggere

Rush: il lato epico di una storia vera

film Rush di Ron Howard

“Metto in conto il 20% di possibilità di morire, di più non lo accetto” ripete continuamente il saggio e disciplinato Niki Lauda interpretato da Daniel Bruhl. Per Ron Howard invece, nel girare un film sul memorabile antagonismo Hunt-Lauda, la percentuale di rischio d’uscire fuori strada era assai maggiore. Poteva sbandare a destra verso uno sterile “biopic di coppia” o cappottarsi […]

Continua a leggere

Il lato positivo. Della vita e di Bradley Cooper

Bradley Cooper e Jennifer Lawrence nel film Il lato positivo

Io penso positivo perché son vivo perché son vivo. Così potrebbe cantare Pat (Bradley Cooper) che, uscito da 8 mesi d’ospedale psichiatrico, ha in testa un solo pensiero: riconquistare la moglie che lo ha deluso e tradito. Vede il sole oltre le nuvole, ci crede e non si abbatte, cade e si rialza continuamente. Ma la sua mission è cristallina […]

Continua a leggere
1 2 3 4