La Foresta su Netflix: il mistero s’infittisce e la serie si perde

la foresta recensione serie netflix

La base è “Twin Peaks”, e tutto quel “tipo” di serie che ne sono derivate: nel paesino di Montfaucon, dove tutti si conoscono, scompare una sedicenne e presto il suo cadavere viene trovato nel bosco. Poi scompaiono altre due ragazze. Il capo della polizia vuole vederci chiaro.

Continua a leggere

Il metodo Kominsky: vecchiaia da spasso con Michael Douglas

il metodo kominsky serie tv netflix recensione

“Il metodo Kominsky”, dietro la sua scorza di leggerezza, è un’opera che riflette sulle gioie e i dolori degli uomini. L’amicizia, la vecchiaia, la paura di restare soli, la necessità di avere una spalla su cui appoggiarsi o piangere. Questi e molti altri sono i temi che s’intrecciano nella serie cult di Netflix.

Continua a leggere

A tuo rischio e pericolo: il (buon) bignami horror di Netflix

a tuo rischio e pericolo su netflix

Cinque cortometraggi, dai 2 ai 9 minuti ciascuno, per una carrellata, velocissima, giocoforza parziale e altalenante negli esiti, ma allo stesso tempo gratificante e con alcuni spunti di pregio, nel genere horror. Una mini-antologia del terrore per chi ha voglia di un assaggio del brivido.

Continua a leggere

Natale a 5 stelle: un pizzico di satira e poca volgarità su Netflix

natale a 5 stelle su netflix

Non chiamatelo cinepanettone! Perché “Natale a 5 stelle” è una saporita commedia degli equivoci ambientata sotto Natale. Ma oltre a questa collocazione temporale, sia diegetica sia d’uscita sulla nota piattaforma di streaming, ha ben poco di cinepanettoniano. Ergo, è meglio!

Continua a leggere

Black Mirror Bandersnatch: l’episodio-film interattivo Netflix è una figata pazzesca

black mirror bandersnatch

Film interattivo, movie-game, nuova frontiera della fruizione on demand. Chiamatelo come volete, fatto sta che “Black Mirror: Bandersnatch” è una gran figata. E non solo. È anche una riflessione sfaccettata, profonda, divertita e goduriosa sui concetti di regia e montaggio, racconto e discorso, libero arbitrio e destino.

Continua a leggere

Wanderlust: di cosa parliamo quando parliamo di sesso (o amore?)

Wanderlust serie tv Netflix con Toni Collette

Si può parlare di sesso senza far arrossire e “smontando” i tabù intorno alle parole chiave che lo rendono quel che è? La risposta è sì. E “Wanderlust” ne è la riprova. La series ideata da Nick Payne, con protagonisti Toni Collette e Steven Mackintosh, è uno dei fiori all’occhiello di Netflix.

Continua a leggere

The Last Heist: criminali da strapazzo e un killer da manuale

the last heist recensione film netflix

“The Last Heist” è un indie bank-hostage thriller che, per sua natura, si presta facilmente ad essere frainteso e preso per un filmetto da quattro soldi, fatto con la mano sinistra. Ma l’apparenza inganna. Perché è un film che non si prende sul serio.

Continua a leggere

Romina di Diego Cohen: l’horror chiapparella di Netflix

Romina film horror su Netflix

“Romina” è uno slasher movie che sconfina nel rape and revenge. Niente di più godurioso per molti amanti dell’horror. Peccato che lo sia solo all’apparenza, perché nella sostanza rasenta la nullità. Tutto resta imprecisato, al limite dell’imponderabile.

Continua a leggere

Atypical: recensione prima e seconda stagione della serie Netflix

Atypical serie tv Netflix

Per “Atypical”, nata dalla brillante mente di Robia Rashid, si può provare solo amore totale, incondizionato, come di fronte ad una folle cotta giovanile. La chiave vincente? La sua semplice profondità e la sua profonda semplicità. Una delle migliori serie di Netflix.

Continua a leggere

Private Life: su Netflix i genitori a tutti i costi di Tamara Jenkins

private life film su netflix

Cosa si è disposti a fare pur di diventare genitori? Andate a chiederlo a Richard (Paul Giamatti) e Rachel (Kathryn Hahn), che raggiunta la soglia dei quarant’anni non si sono ancora rassegnati all’idea di non avere un pargolo. È “Private Life” su Netflix.

Continua a leggere

Sulla mia pelle: il film su Cucchi convince solo a metà

Nomen omen. “Sulla mia pelle” di Alessio Cremonini è un film che rimane sulla pelle dello spettatore, che non va in profondità, che non riesce ad entrarci nei pori, a farsi assorbire, ad arrivare nelle vene. Peccato rimanga alla superficie dei fatti.

Continua a leggere

Amateur: il film sul basket di Netflix è un tiro da tre · recensione

amateur film sul basket su netflix

“Amateur” è un film che non vuole solo raccontarci la storia di una promessa della pallacanestro, ma mettere al tabellone temi importanti come la crescita e l’affermazione personale. Un ottimo esordio per un giovane regista che dimostra grande personalità.

Continua a leggere

Annientamento di Alex Garland: il diversamente uomo che cadde sulla Terra

annientamento di alex garland film netflix

“Annientamento” di Alex Garland è un film importante, uno sci-fi importante. Dietro una prima patina di film apocalittico, è un film di fantascienza che tende al filosofico-scientifico, che pone l’uomo al centro, e non l’alieno. Un film che lascia il segno.

Continua a leggere

Grandma di Paul Weitz: la nonna rock che tutti vorrebbero

grandma film netflix

“Grandma”, disponibile su Netflix, è una sorpresa. Una storia piccola ma non insignificante, semplice ma non sempliciotta né semplicistica. Protagonista e mattatrice assoluta è Lily Tomlin nei panni di Elle, nonna senza freni in un road movie intimista.

Continua a leggere

Icarus: il film sul doping di Netflix, da Armstrong alla Russia olimpica

icarus film sul doping premio oscar 2018

“Icarus” è un documentario con la potenza di un thriller. C’è l’indagine, il climax degli eventi, la fuga, la reclusione. Ma non è finzione. “Icarus” racconta un virus che continua a colpire lo sport ed ogni volta ci sconvolge con gradazione maggiore: il doping.

Continua a leggere
1 2