The Danish Girl di Tom Hooper: la recensione

the Danish Girl

Tom Hooper è l’uomo dei Premi Oscar. Quelli prepensati, fabbricati ad arte, laccati (e leccati) in oro dall’Academy. Così è stato per Il discorso del re (quattro statuette tra cui miglior film e miglior regia) nel 2011 e per Les Misérables (tre statuette) nel 2013. E così sarà per The Danish Girl, ennesima pellicola realizzata ad hoc per incassare trofei […]

Continua a leggere

La famiglia Belier: la fonetica dei sentimenti.

La Famiglia Belier

Il cinema francese è una vera fucina di commedie semplici, deliziose, sfiziose, dove tutto quadra, dove tutto è in gran parte prevedibile dopo una manciata di minuti. Su tutte il memorabile Quasi amici, diventato il secondo film francese di maggior successo di tutti i tempi (dopo Giù al nord del 2008), ma anche Cena tra amici (tanto che Francesca Archibugi […]

Continua a leggere

Il nome del figlio: Francesca Archibugi oltre il remake

il nome del figlio film italiano

Il nome del figlio di Francesca Archibugi va oltre il remake, rivedendo il film “di partenza” con una freschezza di sguardo inaspettata. Ammetto che quando ho saputo che Francesca Archibugi aveva fatto il remake di Cena tra amici (Le Prénom) dei francesi Alexandre de La Patellière e Matthieu Delaporte, la cosa mi ha deluso, e non poco. Perché ritenevo l’Archibugi […]

Continua a leggere

Ogni maledetto Natale: bell’impiattamento ma menù sbilanciato.

ogni maledetto natale

Amore vincit omnia. Anche il Natale? Forse. No. Con Ogni maledetto Natale i creatori di Boris si “sdoppiano”… La premiata ditta Ciarrapico-Torre-Vendruscolo, dopo l’esordio al cinema con la “trasposizione” per il grande schermo del loro grande successo tv, Boris, si cimenta con uno dei grandi classici (e scogli) del cinema nostrano: il film di Natale, meglio noto col dispregiativo di […]

Continua a leggere

Una folle passione: una folle delusione

una folle passione film

Chi dice donna, dice danno. Questo vale sia per la protagonista Serena (Jennifer Lawrence) sia per la regista Susanne Bier. La prima è un diavolo travestito da angelo che fa innamorare di sé a prima vista il malcapitato di turno, George Pemberton (Bradley Cooper), e lo rovina nella vita e negli affari; la seconda è una regista in piena crisi, […]

Continua a leggere

Tutto può cambiare, road comedy a New York

tutto può cambiare

Dietro un titolo, sia in originale sia nella traduzione italiana, che sa di visto e rivisto, Tutto può cambiare è invece il film da vedere assolutamente. Niente di speciale, sia chiaro, ma assolutamente delizioso, simpatico, una vera chicca ben scritta, ben diretta e ben recitata. Tutto può cambiare: la vita di Greta (Keira Knightley), sedotta e abbandonata a New York […]

Continua a leggere

Colpa delle stelle, un’afflizione imperiale

colpa delle stelle film un'afflizione imperiale

Recensione di Colpa delle stelle di Josh Boone. “Il dolore esige di essere vissuto”. Questa la frase cardine del libro Un’afflizione imperiale di Peter Van Houten letto e riletto, amato e venerato da Hazel e Augustus, i due protagonisti di Colpa delle stelle di Josh Boone. Dietro un titolo con la veste grafica di 3 metri sopra il cielo o […]

Continua a leggere

She’s funny that way: Bogdanovich touch

She’s funny that way Bogdanovich

E’ strano e significativo come ancora oggi una brillante commedia degli equivoci, condita di incomprensioni e un po’ di sano slapstick, possa divertire un pubblico esigente ed eterogeneo. Bogdanovich ne è perfettamente cosciente e con She’s funny that way tira fuori dal cilindro una carinissima comedy che stupisce per brio e semplicità. Un intreccio di personaggi che non dovrebbero mai […]

Continua a leggere

Mai così vicini: non ho l’età…

mai così vicini film

E vissero vicini e contenti. Il lieto fine è d’obbligo in ogni comedy del cupido Rob Reiner, anche se questa volta un pizzico di cinismo in più ci poteva stare. Mai così vicini è una love story tra sessagenari: Oren è un misantropo di prima categoria, uno Scrooge in giacca e cravatta magnate del mondo immobiliare, con un cuore apparentemente […]

Continua a leggere

Non dico altro: un grande James Gandolfini | recensione film

non dico altro recensione film gandolfini

Recensione del film Non dico altro con James Gandolfini. Non è bello ciò che è bello, ma è bello ciò che piace. Quindi ciò che a me non piace, può piacere a te. Ma cosa succede se tu ti fai influenzare dai miei cattivi giudizi su ciò che a te sta incominciando a piacere? Da questo incontro di opposti nasce […]

Continua a leggere

Saving Mr Banks: quando Walt Disney salvò Mary Poppins…

Saving Mr Banks tom hanks

Walt Disney è sinonimo di magia, fantasia, felicità. Ma dietro la locandina, prima dei titoli d’inizio, non tutto è rose e fiori, pulviscolo di stelle, sorridente arcobaleno. Dietro c’è la vita, con le sue gioie e i suoi dolori. Su questo “backstage” si concentra John Lee Hancock in Saving Mr Banks, racconto sulla trasposizione cinematografica di Mary Poppins, personaggio nato […]

Continua a leggere

Storia di una ladra di libri: tra cinema e letteratura

storia di una ladra di libri

Sin dai suoi esordi il cinema si è sempre abbeverato alla letteratura, ora per semplici spunti ora per trasposizioni di interi romanzi di successo. Tra i filoni più fortunati dal punto di vista cinematografico troviamo quella produzione letteraria ambientata negli anni del Nazismo e della Seconda Guerra Mondiale. Ma la settima arte è sempre adatta e capace nel rappresentare la […]

Continua a leggere

Grace di Monaco: Instagram di una principessa

InstaGrace. I marcati filtri cromatici applicati da Eric Gautier a Grace di Monaco fanno pensare molto a Instagram. C’è del Kelvin, l’X-Pro II, il Lo-fi. Così occhi e piscine si fanno di un blu dipinto di blu, gli interni ardono di un giallo ambrato caldissimo, il controluce è abbagliante e la penombra misteriosa, per non parlare dei paesaggi a picco […]

Continua a leggere

The Grand Budapest Hotel: un trionfo di stile, colori e avventura

La più bella fuga da Alcatraz, e dalla realtà, degli ultimi anni. The Grand Budapest Hotel è un incanto per i nostri occhi e per il cinema tutto. Wes Anderson ci regala senza dubbio il suo film più riuscito, massima espressione di uno dei registi più originali e registicamente definiti dal Duemila ad oggi. Una regia così inconfondibile è riscontrabile […]

Continua a leggere

Ti sposo ma non troppo: la commedia degli equivoci funziona sempre…

Gabriele Pignotta e Vanessa Incontrada mangiano un panino

Da Plauto a Shakespeare, da Goldoni ai giorni nostri, la commedia degli equivoci ha sempre funzionato. E Gabriele Pignotta segue questa scia infallibile per il suo esordio cinematografico Ti sposo ma non troppo, una pura comedy of errors tratta dall’omonima pièce teatrale da lui scritta, diretta e interpretata con grande successo di pubblico. Andrea (Vanessa Incontrada) viene lasciata il giorno delle […]

Continua a leggere

Tutto sua madre: Guillaume Gallienne, lui sì che capisce le donne…

Tutto sua madre con Guillaume Gallienne

Tale madre tale figlio. E se è vero che di mamma ce n’è una sola, Guillaume Gallienne se n’è impossessato fino alla venerazione, all’idolatria, alla mimesis totale. Tanto da portarla lui stesso sul grande schermo con una genuinità che schiva il caricaturale. Una vicenda autobiografica delicata e paradossale portata prima sulle assi del palcoscenico e poi nelle sale cinematografiche. Risultato: […]

Continua a leggere

On my way (Elle s’en va): Miss Catherine Deneuve on the road

Catherine Deneuve in Elle s’en va

Bettie ha fatto il pieno: vedova e sulla sessantina, conduce un ristorante sempre in debito, bada all’anziana madre con cui non è mai andata d’accordo, ha un pessimo rapporto con la figlia e un amante che improvvisamente l’abbandona per una donna ben più giovane di lei. E se ne va. Sull’orlo di una crisi di nervi e d’identità, monta in […]

Continua a leggere

Bling Ring: ladre di borsette · recensione film

bling ring film di sofia coppola

Recensione di Bling Ring, film di Sofia Coppola con Emma Watson. Già la prima sequenza con macchina a mano ci fa capire come Bling Ring sia una Sofia Coppola inusuale. La cinepresa segue le protagoniste dentro l’ennesima casa vip da saccheggiare in nome di uno shopping cleptomane. Addio ai dilatati piani sequenza mono-inquadratura. La maggiore partecipazione della regia si estende […]

Continua a leggere

Philomena: il capolavoro di Stephen Frears

philomena film di stephen frears

“Chi sta in prima classe non è detto sia da prima classe”. Questa la perla di saggezza regalata da Philomena a Martin in viaggio aereo verso gli USA. E Stephen Frears lo è, di prima classe. Proprio come il suo film. E giù applausi scroscianti al PalaBiennale per il suo Philomena. Sul grande schermo una storia vera, di “vita vissuta”, […]

Continua a leggere

Tracks: into the wild Australia

Mia Wasikowska nel film Tracks

Un road movie sui generis, privo di 2 o 4 ruote, ma con 3 cammelli e un cane. Un viaggio della speranza verso la vita e la scoperta di sé, un cammino di formazione lungo nove mesi, come una gestazione, un bambino, una nuova vita. Tracks di John Curran racconta la vera storia di Robyn Davidson, viaggiatrice che attraversò l’Australia […]

Continua a leggere
1 2 3