Molecole di Andrea Segre: recensione film di preapertura di Venezia 77

molecole di andrea segre

Recensione di Molecole di Andrea Segre. Scritta da Pietro Braccio. Per la pre-apertura della 77esima Mostra del Cinema di Venezia è stato scelto il nuovo film documentario di Andrea Segre, Molecole. E forse non c’era modo migliore per cominciare un’edizione a dir poco atipica, che si svolge in piena pandemia mondiale con nuove regole e svariate restrizioni per i partecipanti. […]

Continua a leggere

The Report: indagine sulla CIA al di sopra di ogni sospetto

The Report film amazon

Perseguire il bene perpetrando il male. È forse uno dei non-sense più noti e ricorrenti nella storia del mondo, civilizzato e animale. Una sorta di distorto imperativo categorico che, nella società “evoluta” dai primi del Novecento ad oggi, ha trovato altisonanti e bieche incarnazioni.

Continua a leggere

I due papi: l’umana santità dei pontefici di Meirelles

i due papi film

Due momenti in particolare la dicono lunga sullo spirito libero con cui Meirelles ha tratteggiato “I due papi”: l’inserimento di “Dancing Queen” degli Abba nella scena delle votazioni nel conclave e quello di “Bella Ciao” in un flashback sulla vita di Papa Bergoglio.

Continua a leggere

Hammamet: l’apatico Bettino Craxi di Gianni Amelio

hammamet film

“Bisogna fare almeno due figli, perché se te ne muore uno, almeno hai l’altro. Restare senza figli è la cosa più atroce”. In questa battuta pronunciata da un Bettino Craxi stanco, affranto, dolorante, senza fiato, interpretato da un gigantesco Pierfrancesco Favino, sta tutto il senso di “Hammamet” di Gianni Amelio.

Continua a leggere

Gli anni più belli: il capolavoro di Gabriele Muccino

gli anni più belli

È bello da far male l’ultimo film di Gabriele Muccino. Ed è, insieme a “Ricordati di me”, anche il film più bello della sua filmografia. Un’opera che s’inserisce perfettamente nel filone della sua produzione made in Italy, ben imperniata intorno ai temi e ai sentimenti di amore e amicizia.

Continua a leggere

Lucky di John Carroll Lynch: la recensione

Lucky film

Recensione di Lucky di John Carroll Lynch. Lucky è sempre stato sano come un pesce, pur fumando e bevendo a volontà. Fa esercizio fisico ogni giorno, yoga, cammina, insomma si tiene attivo. E non è da poco alla soglia del novant’anni. Poi un giorno ha un mancamento, cade a terra, e fa degli esami per vedere se è tutto a […]

Continua a leggere

The Mandalorian: la serie tv che rianima Star Wars

the mandalorian serie tv

Dalla caporetto del nono e ultimo episodio di Star Wars, “L’Ascesa di Skywalker”, si alzava chiarissimo un segnale: che la saga di Guerre Stellari è al capolinea, mentre l’universo Star Wars ha ancora molto da dare al cinema e ai milioni di fan sparsi in tutto il mondo.

Continua a leggere

Un giorno di pioggia a New York: piove sul bagnato

Un giorno di pioggia a New York

Recensione di Un giorno di pioggia a New York di Woody Allen. Premetto che quanto leggerete è impopolare. E che non sono un Alleniano, anche se riconosco il genio di Woody Allen, smarritosi però dopo Midnight in Paris (2011). Dopo i già trascurabili Café Society e La ruota delle meraviglie, Un giorno di pioggia a New York è un film […]

Continua a leggere

Mistress America di Noah Baumbach: la recensione

film mistress america

Recensione di Mistress America di Noah Baumbach. – Sei divertente perché non sai di esserlo. – Lo so che sono divertente, non c’è niente che non sappia di me. Per questo motivo non vado in terapia. È solo una delle frasi mantra, portanti, auto-ironiche, che assolutamente (non) si prendono sul serio di Mistress America, ennesima perla del più stravagante e […]

Continua a leggere

Star Wars IX – L’Ascesa di Skywalker: recensione

Star Wars - L'Ascesa di Skywalker

“Star Wars IX – L’Ascesa di Skywalker” è una (sonora e rovinosa) caduta per la saga più amata della storia del cinema. È inutile nascondersi dietro un dito: l’episodio IX lascia ben poco allo spettatore se non un grosso “mah!” intorno alla riuscita del film. E la colpa è solo in apparenza di  J.J.Abrams.

Continua a leggere

La Belle Epoque: sul set dei (bei) ricordi

La Belle Epoque film

Siamo fatti di ricordi. Che in un certo senso sono un po’ come i sogni, cristallizzati in un tempo eterno, quasi un non-tempo. E il cinema ha lo stesso potere: rendere eterno il tempo, trasformando il passato in presente, restituendo come vera la finzione più profonda. “La Belle Epoque” affonda le sue radici intorno a queste suggestioni.

Continua a leggere

Outlaw King – Il re fuorilegge: recensione film su Netflix

Outlaw King – Il re fuorilegge

Non si può certo dire che David Mackenzie manchi di coraggio. Prendere le mosse dagli eventi narrati nella sequenza finale di “Braveheart” di Mel Gibson, e quindi in un certo senso esserne il sequel, è un rischio di non poco conto. Ma “Outlaw King” ne esce a testa alta.

Continua a leggere

Tutto il mio folle amore di Gabriele Salvatores: recensione

Tutto il mio folle amore

Se esistessero più registi come Gabriele Salvatores, il cinema italiano sarebbe un “posto” più bello. Questo è poco ma sicuro. E ce ne dà conferma “Tutto il mio folle amore”, che prende le mosse dal romanzo “Se ti abbraccio non aver paura” di Fulvio Ervas.

Continua a leggere

Brutti e cattivi di Cosimo Gomez: la recensione

film Brutti e cattivi

Non è bello quel che è bello, ma è bello quel che piace. “Brutti e cattivi” di Cosimo Gomez non è bello (perché i personaggi sono uno più deforme dell’altro) ma piace, eccome se piace! Una black comedy cattivissima, priva di qualsivoglia redenzione, carica di sadica ironia, paurosa e spassosa allo stesso tempo.

Continua a leggere

C’era una volta a… Hollywood di Quentin Tarantino: recensione

C’era una volta a... Hollywood

C’era una volta… Tarantino. Diranno subito in molti, nostalgici del Quentin scoppiettante di qualche anno fa. No, ragazzi, avete sbagliato. C’era una volta un Tarantino. Quello di “C’era una volta a… Hollywood”, infatti, è un altro Tarantino. O forse, anzi o meglio, un’altra faccia dello stesso Tarantino.

Continua a leggere

Babenco – Tell me when I die di Barbara Paz: recensione

hector babenco

Recensione di Babenco – Tell me when I die di Barbara Paz. Scritta da Vanessa Forte. Miglior documentario sul cinema tra quelli presentati nella sezione Venezia Classici di Venezia 76, Babenco – Tell me when I die documenta la vita e i pensieri del geniale e controverso Hector Babenco, uno dei registi più importanti del cinema sudamericano, che nella vita […]

Continua a leggere

Martin Eden: il capolavoro di Pietro Marcello e Luca Marinelli

martin eden con luca marinelli

Per fortuna che ci sono Pietro Marcello e Luca Marinelli. Ce ne vorrebbero di più di registi e attori così, coraggiosi, atipici, ribollenti di arte ed emozioni contrastanti. E per fortuna che c’è “Martin Eden” a dare nuovo ossigeno al cinema italiano. Un film fuori dai canoni a cui ci siamo abituati e assuefatti, dannatamente immaginifico e poeticamente reale.

Continua a leggere

Caes que ladram aos passaros di Leonor Teles: recensione

Caes que ladram aos passaros

Recensione di Caes que ladram aos passaros di Leonor Teles. Scritta da Vanessa Forte. Presentato in prima mondiale e in concorso nella sezione Orizzonti Cortometraggi di Venezia 76, Caes que ladram aos passaros di Leonor Teles è uno sguardo sul problema ormai globale della speculazione edilizia. È estate, la scuola è finita e il giovane Vicente, come tutti gli adolescenti, […]

Continua a leggere

Seberg di Benedict Andrews: la recensione del film

seberg film

Jean Seberg è stata una grande attrice francese attiva tra gli anni ‘50 e ‘60, musa della Nouvelle Vague e protagonista di una vita piuttosto breve ma sufficientemente tormentata. “Seberg” di Benedict Andrews non è il classico biopic sulla vita dell’attrice.

Continua a leggere

The Perfect Candidate di Haifaa Al-Mansour: recensione

The Perfect Candidate

Recensione di The Perfect Candidate di Haifaa Al-Mansour. Scritto da Pietro Braccio. Dopo il delizioso esordio nel 2012 con La bicicletta verde e la meno fortunata incursione nel cinema occidentale con Mary Shelley, Haifaa Al-Mansour presenta in concorso alla 76esima Mostra del Cinema di Venezia una pellicola che torna a parlare di temi a lei cari quali l’emancipazione e la […]

Continua a leggere
1 2 3 18