Anomalisa di Charlie Kaufman e Duke Johnson: la recensione

Anomalisa di Charlie Kaufman

Quando un fertile sceneggiatore come Charlie Kaufman, coadiuvato alla regia da Duke Johnson, finalmente libero da problemi di budget, decide di dedicarsi per due anni alla realizzazione di un cartone animato, ci si aspetta che si scateni un incendio che illumini lo schermo. In effetti è così. Ma, sorprendentemente, il risultato è controllato, semplice, in fondo classico. Anomalisa è un’“anomalia” […]

Continua a leggere

Noi siamo Francesco di Guendalina Zampagni, la recensione

Noi Siamo Francesco film

C’è una prima volta per tutto: la prima caduta in bicicletta, il primo viaggio da soli, la prima sbronza, il primo voto brutto a scuola, il primo bacio e il primo amore. È così per tutto, è così per tutti. Ma cosa accade se non si è autosufficienti? Anzi la domanda è: se siamo disabili cambia qualcosa? Noi siamo Francesco […]

Continua a leggere

The Lobster: The Grand Lanthimos Hotel.

the lobster film

Single di tutto il mondo, in che animale vorreste trasformarvi, o forse reincarnarvi, se non riusciste a trovare l’anima gemella in questa vita? Pensateci bene, perché se dovesse capitarvi d’essere trasferiti al The Grand Lobster Hotel di Giorgos Lanthimos, è il caso di avere le idee chiare sin da subito. Premio della Giuria (presieduta dai fratelli Coen) al Festival di […]

Continua a leggere

Forza maggiore: scene da un matrimonio (sfasciato) · recensione

forza maggiore film

Recensione di Forza Maggiore, film di Ruben Ostlund. Come ti sfascio la famiglia. Potrebbe essere questo il sottotitolo di Forza maggiore dello svedese Ruben Ostlund, vincitore del Premio della Giuria nella sezione Un Certain Regard del Festival di Cannes 2014. Ruben Ostlund, memore delle scene da un matrimonio di Ingmar Bergman, ne porta sul grande schermo una sorta di aggiornamento, […]

Continua a leggere

Carnage di Roman Polanski: la recensione

carnage film

Gruppo di matti in interno, Carnage di Roman Polanski è un delizioso kammerspiel dove va in scena la fiera dell’acidità. Le scaramucce nel parco tra i rispettivi figli (in realtà un nervo dentale semi-scoperto non è proprio una bazzecola!) sono la causa dell’incontro tra due coppie di genitori border line. In genere i panni sporchi si lavano in casa propria, […]

Continua a leggere

La città ideale di Luigi Lo Cascio: la recensione

la città ideale lo cascio

Opera prima col botto per Luigi Lo Cascio che merita tutti gli applausi che la Sala Darsena gli ha tributato in apertura della Settimana della Critica di Venezia 69. La città ideale, ben scritto e ben diretto, è un film kafkiano, torbido, di una cupezza degna del peggiore incubo. Ma anche dotato della fulgida luce del suo essere maturo seppur […]

Continua a leggere

Le dernier coup de marteau

le dernier coup de marteau film

Le dernier coup de marteau di Alix Delaporte è un piccolo film fatto di emozioni. Dopo Angele e Tony la giovane regista francese torna a raccontarci un piccolo dramma di provincia. Protagonista è Victor, quattordici anni, promessa del calcio, che vive con la giovane madre gravemente malata. Ben poco sa del padre, se non che è un noto direttore d’orchestra. […]

Continua a leggere

The Humbling di Barry Levinson: Al Pacino Show | recensione film

the humbling al pacino

Recensione di The Humbling, un film di Barry Levinson, con Al Pacino e Greta Gerwig. “Ha portato il cinema in un’altra dimensione” potremmo dire di Al Pacino variando leggermente una frase detta in The Humbling di Barry Levinson di cui è indiscusso mattatore. Il mitico Al interpreta un attore teatrale che si è ritirato dalle scene perché ormai, da come […]

Continua a leggere

Quel che sapeva Maisie: il divorzio agli occhi dei piccoli

quel che sapeva maisie

Cosa sa, capisce e percepisce una bambina di sei anni quando i suoi genitori decidono di divorziare? Da questo interrogativo nasce Quel che sapeva Maisie di Scott McGehee e David Siegel. Poi il film cresce e pone un’altra domanda: che ne sarà di Maisie una volta che papà e mamma hanno ottenuto un divorzio? La piccoletta da dolce creaturina da […]

Continua a leggere

Le meraviglie: Alice Rohrwacher e il mito della caverna

le meraviglie film

“Vuoi costruire un muro intorno a lei?” domanda Cocò a Wolfgang riguardo la primogenita Gelsomina, piccola donna costretta a vivere e patire il proprio mito della caverna. Il padre l’ha confinata in un mondo piccolo, rustico, rurale, che vive nella luce accecante della natura e nel buio pesto della civiltà. Gelsomina e le sue sorelle vedono davanti a sé solo […]

Continua a leggere

A proposito di Davis: la summa dei Coen in un giro di folk

a proposito di davis gatto

Una ballata folk senza finale, circolare, che potrebbe aggiungere strofe alle strofe, ad libitum, tornando sempre al punto di partenza. E continuare a deliziarci. A proposito di Davis (Inside Llewyn Davis) dei fratelli Coen ha il gusto di un refrain che ipnotizza e rilassa, diverte e rende malinconici. Tema di questa ballad è una porzione di vita (che si ripeterebbe […]

Continua a leggere

Il mondo fino in fondo: l’ottimo esordio di Alessandro Lunardelli

Filippo Schicchitano e Luca Marinelli nel film Il mondo fino in fondo

Ogni tanto vengono fuori film che ti fanno credere che il cinema italiano ha ancora qualche piccolo asso nella manica. Il mondo fino in fondo di Alessandro Lunardelli è uno di questi film. E sapere che è un esordio fa ben sperare per un futuro radioso, del regista e del nostro cinema. Ebbene sì, sappiamo ancora raccontare storie, storie semplici […]

Continua a leggere

Philomena: il capolavoro di Stephen Frears

philomena film di stephen frears

“Chi sta in prima classe non è detto sia da prima classe”. Questa la perla di saggezza regalata da Philomena a Martin in viaggio aereo verso gli USA. E Stephen Frears lo è, di prima classe. Proprio come il suo film. E giù applausi scroscianti al PalaBiennale per il suo Philomena. Sul grande schermo una storia vera, di “vita vissuta”, […]

Continua a leggere

Tracks: into the wild Australia

Mia Wasikowska nel film Tracks

Un road movie sui generis, privo di 2 o 4 ruote, ma con 3 cammelli e un cane. Un viaggio della speranza verso la vita e la scoperta di sé, un cammino di formazione lungo nove mesi, come una gestazione, un bambino, una nuova vita. Tracks di John Curran racconta la vera storia di Robyn Davidson, viaggiatrice che attraversò l’Australia […]

Continua a leggere

Noi non siamo come James Bond

noi non siamo come james bond

Di James Bond ce n’è stato uno solo: Sean Connery. Così la pensano Mario e Guido, amici da una vita, spesa tra gioie e dolori, malattia e rinascita, nell’aspirazione di un mito incarnato in tre cifre: 007. Sentirsi come lui, credersi come lui. Una piacevole illusione che è veicolo per mostrarsi, per i due, in controcanto, nelle proprie più intime […]

Continua a leggere

The Parade: ironia e intelligenza al gay pride di Dragojevic

film sui gay the parade

La definizione di genere di “tragicommedia sociale” che lo stesso regista Srdjan Dragojevic ha dato al suo The parade – La sfilata, pare stare stretta al film che ha messo tutti d’accordo al Festival di Berlino 2013, aggiudicandosi il Premio del pubblico (sezione Panorama) e il Premio della Giuria Ecumenica. Perché The parade amalgama in modo assolutamente riuscito generi diversi […]

Continua a leggere

Il lato positivo. Della vita e di Bradley Cooper

Bradley Cooper e Jennifer Lawrence nel film Il lato positivo

Io penso positivo perché son vivo perché son vivo. Così potrebbe cantare Pat (Bradley Cooper) che, uscito da 8 mesi d’ospedale psichiatrico, ha in testa un solo pensiero: riconquistare la moglie che lo ha deluso e tradito. Vede il sole oltre le nuvole, ci crede e non si abbatte, cade e si rialza continuamente. Ma la sua mission è cristallina […]

Continua a leggere

La cuoca del presidente: sapori e dissapori all’Eliseo

La cuoca del presidente

Cosa può aver spinto una brava cuoca a lasciare il suo posto di premier chef all’Eliseo per fuggire in un’isoletta sperduta dell’Antartide? Questo l’interrogativo che ha mosso il regista Christian Vincent (La discrète, La séparation, Quatre étoiles) a girare La cuoca del presidente. Va in scena la storia di Hortense Laborie che, nominata responsabile della cucina personale del Presidente di […]

Continua a leggere

Superstar. La notorietà non voluta a Venezia 69

Una straordinaria notorietà piovuta dal cielo. Inaspettata e non voluta. E’ questa che una bella mattina investe Martin Kazinski, tranquillamente seduto in metropolitana. Una folla di cittadini-comuni mortali inizia a fotografarlo e filmarlo. E’ l’inizio di un incubo… Presentato in concorso alla 69esima Mostra del Cinema di Venezia, Superstar di Xavier Giannoli ci catapulta in un storia tanto assurda quanto […]

Continua a leggere

Ricky – Una storia d’amore e libertà

Un Cupido senza arco e senza frecce con due alette di pollo che pian piano tramutano in ali da tenero aquilotto. Una risata acuta e contagiosa, due guanciotte paffutelle e sode, tanta voglia di libertà. Questo è Ricky, l’inaspettato frutto del ventre di Katie e del suo fugace amore con Paco. Intorno a questo dolce personaggio ruota l’undicesimo lungometraggio di […]

Continua a leggere
1 2 3