Dunkirk: salvate il soldato Nolan.

dunkirk nolan

Christopher Nolan ce l’ha sempre avuta la fissa della relatività, sia essa intesa come fisica (Interstellar), del movimento avanti e indietro nel tempo (Memento) o su e giù dai livelli del sogno (Inception). Dunkirk è una nuova variazione sul tema della relatività, applicata ad un fatto di guerra che a Nolan, da britannico, sta particolarmente a cuore: l’Operazione Dynamo che […]

Continua a leggere

Ella e John – The Leisure Seeker: recensione

ella e john the leisure seeker

Scritto da Biancamaria Majorana. Dopo il successo de La Pazza Gioia, per Paolo Virzì un altro road movie: Ella e John – The Leisure Seeker, tratto dall’omonimo romanzo di Michael Zadoorian (tradotto in italiano col titolo In viaggio contromano), presentato in concorso all’ultima Mostra del Cinema di Venezia. Stavolta, però, non sono i panorami della Versilia, tanto cari al regista […]

Continua a leggere

Madre! (Mother!) di Darren Aronofsky: recensione

Madre! Darren Aronofsky

Oh mamma mia! Questa l’esclamazione, sia essa di stupore o di delusione, che ogni spettatore sospira giunto in fondo a Madre! (Mother!), il nuovo attesissimo film di Darren Aronofsky, presentato con qualche fischio di troppo alla 74esima Mostra del Cinema di Venezia. Madre! (Mother!), nel bene o nel male, è un film che non lascia indifferenti. E se lo scopo […]

Continua a leggere

Le nostre anime di notte: notti da leoni (d’oro)

Le nostre anime di notte

Scritto da Vanessa Forte. Saranno pure “vecchi”, ma quando due Leoni, per giunta d’oro, ruggiscono, sono pur sempre uno spettacolo. Venezia 74 celebra i suoi due leoni d’oro alla carriera, Robert Redford e Jane Fonda, mettendo fuori concorso Le nostre anime di notte, il loro quarto film insieme dopo La caccia, A piedi nudi nel parco e Il cavaliere elettrico. […]

Continua a leggere

Charley Thompson (Lean on Pete) di Andrew Haigh: la recensione

Charley Thompson - Lean on pete

Scritto da Vanessa Forte. Quando sul grande schermo si ha a che fare con i cavalli, è sempre bene tenere a portata di mano un pacchetto di kleneex. Vedere Charley Thompson (Lean on Pete) di Andrew Haigh per credere. Charley Thompson (Charlie Plummer) è un quindicenne che aspira ad una vita normale, fatta di casa, spesa, scuola, sport. Colmo di questa […]

Continua a leggere

Downsizing: il piccolo cinema di Alexander Payne.

downsizing

Ha aperto in tono decisamente minore, per non dire deludente, la 74esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia. Downsizing di Alexander Payne è un film dalle grandi potenzialità ma dalla piccola riuscita finale. Una ricchezza e una profondità di idee messe in mano al regista sbagliato. Ebbene sì, purtroppo è proprio così. Alexander Payne è il regista delle piccole […]

Continua a leggere

La forma dell’acqua (The Shape of Water): la bella fiaba di Del Toro

la forma dell'acqua

“La forma dell’acqua” di Guillermo del Toro, Leone d’Oro al 74esimo Festival di Venezia, è un film sull’amore, una fiaba moderna e senza tempo, un “la bella e la bestia” umido e magico, subacqueo e dolce, perfetto mix di cinema di genere e cinema commerciale.

Continua a leggere

Take Me di Pat Healy: rapimenti da strapazzo

Take Me film netflix

In tempo di crisi ci s’inventano i lavori più astrusi e creativi. E pur di portare a casa la pagnotta si è disposti a tutto, anche a rapire la gente. Su commissione di chi viene rapito. Un controsenso? Un non-sense? In parte sì, ma è quello che accade in Take Me di Pat Healy. Ray è un sequestratore di professione. […]

Continua a leggere

Bone Tomahawk: cannibal western da applausi | recensione film

Bone Tomahawk

Recensione del film Bone Tomahawk di S. Craig Zahler. Bone Tomahawk di S. Craig Zahler è ciò che vorremmo più spesso dal cinema di oggi: prendere un genere, mangiarlo, digerirlo e poi farne qualcosa di nuovo, pur non snaturando la tradizione. Bone Tomahawk è un perfetto esempio di western moderno. E ho detto moderno, non contemporaneo. Questo perché mantiene fede […]

Continua a leggere

Insospettabili Sospetti: la comicità intelligente di Zach Braff

insospettabili sospetti

È probabile che anche i protagonisti di Insospettabili Sospetti conoscano la massima di Winston Churchill: “Mai, mai, mai arrendersi. Non cedere mai davanti all’apparente superiorità schiacciante del nemico”. Sia esso la vecchiaia, la malattia o una banca. Tre amici ottuagenari, Willie (Morgan Freeman), Joe (Michael Caine) e Al (Alan Arkin), vivono le proprie giornate tra acciacchi e una routine fatta […]

Continua a leggere

Alien: Covenant di Ridley Scott, mostro vecchio non fa buon brodo

Alien Covenant foto

Di quanto si può allungare il brodo (di Alien) prima che diventi un’acquetta con poca sostanza? Anno 2104. L’astronave madre Covenant è in viaggio, con più di 2000 coloni, embrioni umani di seconda generazione ed equipaggio, verso una nuova casa: il pianeta Origae-6. Un’imprevedibile tempesta di neutrini, però, la porterà all’incontro con gli xenomorfi più famosi e amati del cinema. […]

Continua a leggere

Camp X-Ray: soldato Kristen Stewart in amore a Guantanamo Bay

camp x-ray

Il grande cinema non si è ancora mai avventurato nel documentare o raccontare cosa accade a Guantanamo. È stato fatto in veri modi per ciò che riguardava Bin Laden (si veda Zero Dark Thirty) o per ciò che riguarda l’Islam di oggi. Ma non per le brutalità che hanno luogo a Guantanamo. A provare a squarciare un pochino questo velo […]

Continua a leggere

Scappa Get Out di Jordan Peele: recensione

scappa get out

Scappa Get Out di Jordan Peele ha subito la stoffa del cult. Un thriller che mette più di un piede nell’horror con tese atmosfere da mystery. E ha più di qualcosa che strizza l’occhiolino a Black Mirror nell’analisi delle derive a cui possono arrivare certe neo-ideologie moderne, soprattutto in America. Scappa Get Out è un esordio davvero potente, che tiene […]

Continua a leggere

The Circle: non c’è più la privacy di una volta

the circle film 2017

The Circle è il film perfetto per i cineforum, per suscitare un dibattito, ossia quel dialogo reale che oggi consumiamo sempre più in modo virtuale nel mondo dei social. Un film che quindi, in un certo qual modo, riesce ad innescare un cortocircuito che ci riporta dallo schermo (sia esso il grande schermo come lo schermo di un Pc o […]

Continua a leggere

Baby Boss: l’aborto volontario della DreamWorks

Baby Boss dreamworks

C’è da chiedersi cosa abbia spinto la DreamWorks a buttarsi su un progetto come quello di Baby Boss. Perché, francamente, rimane tanto sconcertante quanto ignota la totale assenza di definizione del target di riferimento, così come appare parzialmente suicida l’idea di puntare tutto (ancora una volta!) su bambini e neonati come protagonisti. Baby Boss si rivolge a grandi e piccini, […]

Continua a leggere

Planetarium, Rebecca degli spiriti (del cinema)

planetarium film

Di certo non si può dire che la giovanissima Rebecca Zlotowski, classe 1980, non abbia della personalità dietro la macchina da presa. La sua regia ha del carattere, è quasi definita psicologicamente, i movimenti di macchina, relazionati ad una buona direzione degli attori, hanno sempre un perché. E anche qualcosa di misterioso, se non a tratti dell’ipnotico. Ma tutto ciò, […]

Continua a leggere

Il diritto di contare di Theodore Melfi: recensione

il diritto di contare

“Un piccolo passo per l’uomo, un grande passo per l’umanità”. Queste le parole di Neil Armstrong, primo uomo a mettere piede sulla Luna. Ma senza le “figure nascoste”, che danno il titolo originale al nuovo film di Theodore Melfi, gli Stati Uniti forse non avrebbero vinto la corsa allo Spazio e forse la Storia avrebbe avuto un “passo” diverso. Siamo […]

Continua a leggere

The Founder di John Lee Hancock: la recensione

the founder

Alzi la mano chi non conosce McDonald’s: tanto amato quanto odiato, è sicuramente uno dei brand più conosciuti del pianeta, un simbolo della cultura di massa e del capitalismo occidentale. Ma quanti conoscono la sua genesi? Ecco quindi The Founder. San Bernardino, sud della California, fine anni ’50. Raymond Kroc (Michael Keaton) è un piazzista di frullatori ad uso professionale […]

Continua a leggere

Manchester by the sea: la recensione

manchester by the sea

Casey Affleck, alla sua prima nomination all’Oscar come miglior attore, ha agguantato subito la statuetta con balzo felino. E nel complesso è un premio meritato, anche perché la sua prova è metafora e incarnazione di tutta l’aura climatica che avvolge Manchester by the sea di Kenneth Lonergan. Un film che racconta, semplicemente, e scusate se è poco, la vita. E […]

Continua a leggere
1 3 4 5 6 7 14