Nebraska: in viaggio con papà

Un Alexander Payne ritrovato. Dopo il patetico e scialbo Paradiso amaro, Nebraska segna la ripresa di uno dei registi più apprezzati (e forse un po’ sopravvalutati) a livello internazionale. Una ripresa così evidente da poterci sbilanciare nel definire Nebraska come il suo piccolo capolavoro. Sul grande schermo la storia di un padre e un figlio, che, complice un viaggio di […]

Continua a leggere

Gigolò per caso: vecchio, stravecchio, praticamente defunto…

woody allen e john turturro nel film Gigolò per caso

Furba mossa commerciale quella di Woody Allen e John Turturro di scambiarsi i ruoli di regista e attore per spronare la gente ad andare al cinema. L’appeal sta tutto nel ritorno davanti alla macchina da presa di Allen in un film non suo, o meglio non dichiaratamente suo. Perché Gigolò per caso è per molti aspetti, in toni e umori, […]

Continua a leggere

12 anni schiavo: l’analisi prima dell’emozione

12 years a slave

Miglior film agli Oscar, ai Golden Globe e ai Bafta 2014. Il mondo dei premi “che contano” è unanime nell’incoronare 12 anni schiavo come il film più importante dell’anno. Certamente è stato uno dei più contesi dalle grandi kermesse (il Festival di Toronto l’ha soffiato alla Mostra del Cinema di Venezia). Senza dubbio un grande film, non so se il […]

Continua a leggere

The Wolf of Wall Street vs Dallas Buyers Club

the wolf of wall street film scorsese

Alla luce delle nomination all’Oscar 2014 per il miglior attore, la lunga sequenza iniziale di The Wolf of Wall Street ha del profetico, beffardo e maledetto. Pochi minuti in cui Matthew McConaughey sembra già mettere in discussione quella benedetta statuetta dorata per il collega e amico Leonardo DiCaprio. Una sfida aperta, senza dubbio la parte più succulenta della serata degli […]

Continua a leggere

Kill your darlings: largo ai giovani ribelli di John Krokidas

film Kill Your Darlings

Gli occhialetti sul naso sono sempre quelli, più o meno. Ma sono l’unica cosa che l’Allen Ginsberg di Daniel Radcliffe condivide con il personaggio che è stato la sua fortuna: Harry Potter. Messe da parte la squadra dei Grifondoro e l’onnipotente bacchetta magica, l’ora ventiquattrenne attore inglese aderisce alla “setta” dell’embrionale Beat Generation e impugna una penna che ferì più […]

Continua a leggere

Dial M for Murder: Hitchcock e quel delitto (quasi) perfetto in 3D…

poster di Dial M for murder di Hitchcock

Correva l’anno 1953 e Alfred Hitchcock definì il 3D come “a nine-day wonder”, ovvero un “fuoco di paglia”. Già sessant’anni fa il maestro del brivido aveva intuito come il 3D sarebbe stata una moda passeggera, che, se non sfruttata con una forte idea in testa, si sarebbe presto eclissata. Nel giro di pochi mesi Hollywood ne fece un uso eccessivo, […]

Continua a leggere

Bling Ring: ladre di borsette · recensione film

bling ring film di sofia coppola

Recensione di Bling Ring, film di Sofia Coppola con Emma Watson. Già la prima sequenza con macchina a mano ci fa capire come Bling Ring sia una Sofia Coppola inusuale. La cinepresa segue le protagoniste dentro l’ennesima casa vip da saccheggiare in nome di uno shopping cleptomane. Addio ai dilatati piani sequenza mono-inquadratura. La maggiore partecipazione della regia si estende […]

Continua a leggere

Rush: il lato epico di una storia vera

film Rush di Ron Howard

“Metto in conto il 20% di possibilità di morire, di più non lo accetto” ripete continuamente il saggio e disciplinato Niki Lauda interpretato da Daniel Bruhl. Per Ron Howard invece, nel girare un film sul memorabile antagonismo Hunt-Lauda, la percentuale di rischio d’uscire fuori strada era assai maggiore. Poteva sbandare a destra verso uno sterile “biopic di coppia” o cappottarsi […]

Continua a leggere

Parkland: JFK al Zac Efron Hospital

zac efron nel film parkland

Se non fosse per Zac Efron, Parkland potrebbe quasi essere un film accettabile. L’ex giovine di High School Musical non recupera la brutta figura fatta lo scorso anno in At any price. Anzi, riesce nell’impossibile: fa peggio. Se a Venezia 69 il film di Ramin Bahrani era di finzione, qui il peccato si aggrava considerando la true story narrata. La […]

Continua a leggere

Tracks: into the wild Australia

Mia Wasikowska nel film Tracks

Un road movie sui generis, privo di 2 o 4 ruote, ma con 3 cammelli e un cane. Un viaggio della speranza verso la vita e la scoperta di sé, un cammino di formazione lungo nove mesi, come una gestazione, un bambino, una nuova vita. Tracks di John Curran racconta la vera storia di Robyn Davidson, viaggiatrice che attraversò l’Australia […]

Continua a leggere

Gravity: stiloso e tronfio “2013 – Odissea nello spazio”

gravity film nello spazio

Tanto sublime il piano sequenza iniziale quanto tronfia la scena finale. Gravity di Alfonso Cuaron si muove tra questi due estremi, sineddoche dell’apice e del punto morto inferiore di un film sci-fi che di fantascienza ha ben poco, solo l’ambientazione galattica, mostrandosi più come un film di sopravvivenza ambientato al di là dell’atmosfera. L’apice è la regia di Cuaron. Ma […]

Continua a leggere

Il grande Gatsby: Baz Luhrmann tra sfarzo e raffinatezza

dicaprio brinda alla salute ne il grande gatsby

No Gatsby, no party! E con un hitchcockiano effetto Vertigo la Signoria Vostra, accompagnata dal rampante scrittore Nick Carraway, è invitata ad entrare nel magico mondo del grande J. Gatsby, nella sua casa galante sede di sciccose feste vip e di un amore disperatissimo. Ma se Gatsby è il “padrone di casa”, allo stesso tempo la sua reggia è come […]

Continua a leggere

Il lato positivo. Della vita e di Bradley Cooper

Bradley Cooper e Jennifer Lawrence nel film Il lato positivo

Io penso positivo perché son vivo perché son vivo. Così potrebbe cantare Pat (Bradley Cooper) che, uscito da 8 mesi d’ospedale psichiatrico, ha in testa un solo pensiero: riconquistare la moglie che lo ha deluso e tradito. Vede il sole oltre le nuvole, ci crede e non si abbatte, cade e si rialza continuamente. Ma la sua mission è cristallina […]

Continua a leggere

Spring breakers: acido divertissement firmato Harmony Korine

james franco nel film Spring Breakers

Faith, Candy, Brit e Cotty. Nomi da Bratz che celano quattro bad girls disposte a tutto pur di concedersi un viaggetto in Florida. Armate di pistole ad acqua, rapinano un ristorante, ma finiscono presto a gabbio. A liberarle ci pensa il viscido e intrigante Alien, criminale e rapper che le condurrà sulle vie della violenza, in un vortice schiumoso di […]

Continua a leggere

Zero Dark Thirty. Mezzanotte (e mezzo) di fuoco

Jassica Chastain nel film Zero Dark Thirty

In gergo militare Zero dark thirty significa mezzanotte e mezzo, ovvero l’ora in cui è più buio e si è certi di non essere visti. Questa fu l’ora x nella quale prese il via l’incursione armata che condusse alla cattura del più pericoloso terrorista al mondo: Osama Bin Laden. Un titolo che inquadra tutto l’ultimo macro-capitolo del film. Ma a […]

Continua a leggere

The Last Stand: Kim Jee Woon e Arnold Schwarzenegger

Arnold Schwarzenegger nel film The Last Stand

Sin dai suoi albori, Hollywood ha sempre avuto un fascino indiscutibile. Un polo magnetico capace di attrarre a sé attori e registi from all the world. Ci è cascato pure il grande regista coreano Kim Jee Woon. Dopo il western fracassone Il buono il matto e il cattivo e l’efferato e patinato I saw the devil, cambia registro (e Paese) […]

Continua a leggere

Quartet: l’esordio alla regia di Dustin Hoffman

scena dal film Quartet di Dustin Hoffman

Se è vero che il tempo porta consiglio, allora Dustin Hoffman ha fatto bene ad aspettare il compimento del 75esimo anno di età per debuttare alla regia, e il consiglio ha dato buoni frutti. Perché Quartet è una godibile melodia filmica, elegante e composta, dal bel portamento e mai pacchiana. In scena ripicche e sgambetti, rimpianti e (vecchi) amori di […]

Continua a leggere

Cloud Atlas, ovvero il montaggio delle attrazioni

tom hanks in cloud atlas

Il trio Wachowski Bros/Tom Tykwer porta il cinema al suo livello più puro ed estremo, unico vero linguaggio, insieme alla letteratura (e non è un caso che il film prenda le mosse dal romanzo omonimo di David Mitchell), capace di condurci – occhi, anima e cuore – a zonzo nel tempo e nello spazio. Tramite il montaggio, che il buon […]

Continua a leggere

Django Unchained: per un pugno di mosche

scena dal film django unchained di tarantino

Django ama Broomhilda. Django perde Broomhilda. Django ritroverà Broomhilda. That’s amore! Django Unchained è una love story calata in un western polveroso, parodiato, mancato. Sullo sfondo di molari molleggianti e sode frustate, interni soffocanti e vestiti sgargianti, Quentin  Tarantino ha tutti i mezzi per elaborare l’ennesimo capolavoro. Ma il risultato è un mischione di elementi visti e rivisti, sbocconcellati e […]

Continua a leggere

In Time, tempo sprecato?

film in time con justin timberlake

Il tempo è denaro. Il tempo è vita. Il tempo è tutto. Questo il credo che impera in un futuro non troppo lontano, dove uomini e donne sono geneticamente programmati per raggiungere i 25 anni. Poi sarà quel che sarà; tutto dipende dai soldi che hai, alias tempo per vivere. A ricordare quest’ultimo “particolare” ci pensa un timer verde fluorescente […]

Continua a leggere
1 9 10 11 12 13 14