Action Parallèle: Onesto e spietato tradotto in francese

Action ParallèleCari amici, lo sapevate che da qualche mese Onesto e spietato parla anche francese? Non ve ne eravate accorti, eh? Beh, è normale, e questo perché i miei pezzi tradotti en français (spero d’averlo scritto giusto!) sono ospitati su un interessantissimo blog gestito da un manipolo di intrepidi amanti della cultura. Il blog si chiama Action Parallèle (http://actionparallele.com).

Come è nato questo incontro? La proposta mi è arrivata da un caro amico, che è anche uno dei più fedeli sostenitori e commentatori del mio blog. Chiedendomi se poteva tradurre alcuni miei pezzi per un nuovo sito, ho accettato ben volentieri. E non solo per amicizia. Per la cultura, per il fatto che Action Parallèle (che spazia tra cinema, letteratura , teatro, musica) condivide col mio blog l’amore per la critica, per il sapere, per il confronto.

Inoltre mi piace molto quel titolo: Action Parallèle. La cultura è quell’azione parallela che spesso corre di fianco alle nostre vite, pur essendone allo stesso tempo parte integrante e fondamentale. Parallelo come un binario da incrociare verso l’infinito (e oltre?) per essere ancora più uomini informati e capaci di riflettere sulla realtà che ci circonda. Insomma, Action Parallèle è davvero un “mondo parallelo” di cui condivido l’ideologia e la passione di chi lo cura e con entusiasmo ci scrive. Un terreno di dialogo, per aprire le menti e i cuori all’arte, anzi alle arti, perché la pluralità di voci e argomenti è la sua prima ricchezza.

Che altro dirvi… leggetemi anche in francese su http://actionparallele.com! Anzi vi dirò di più: se avete amici francesi spargete la voce che esiste un nuovo e libero blog su cui informarsi: così anche voi lettori compirete la vostra personale azione parallela!

2 commenti

  • L’amico, in forma del tutto non anonima, ringrazia! Il titolo di Azione Parallela, sul quale noi abbiamo sottolineato precisamente gli stessi punti che tu stesso hai indicato, viene dall'”Uomo senza qualità”, libro di Rober Musil, e grande riferimento culturale dei primi del novecento! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.