Ema di Pablo Larrain: quando il cinema brucia l’anima

ema film di Pablo Larrain

“Ema” di Pablo Larrain è un film che cresce. Come una piccola fiammella che si trasforma in incendio. Come un piccolo seme, a prima vista anche sterile, che miracolosamente si fa raccolto fecondo. “Ema” è quello che il cinema dovrebbe fare ogni volta: scuoterci, sconvolgerci, ma soprattutto lasciarci qualcosa dentro.

Continua a leggere

Neruda di Pablo Larrain: caccia al Pablo

neruda pablo larrain

Pablo Larrain continua ad indagare il suo Cile. Se con i precedenti Tony Manero (2008), Post Mortem (2010), No – I giorni dell’arcobaleno (2012) e Il club (2015) affrontava e ripercorreva i nodi della sua terra natia in modo potremmo dire “indiretto”, passando tramite la mediazione di un personaggio (più) comune (in Post Mortem la personalità di Allende è solo […]

Continua a leggere

Jackie di Pablo Larrain: la recensione

C’è una scena in Jackie di Pablo Larrain che è sineddoche e icona della grandezza di tutto il film (e del cinema del regista cileno): Jackie (Natalie Portman) sale in auto per avviare il corteo funebre, la mdp la riprende in primo piano e sul riflesso del finestrino vediamo tutto il popolo accorso per la triste occasione “prelevato” da immagini […]

Continua a leggere

Il Club – El Club, i preti pedofili di Pablo Larrain

Il Club El club di Pablo Larrain

Il Club (El Club) di Pablo Larrain è un film che sfonda. Sfonda lo schermo e sfonda la sensibilità dello spettatore. Al centro il più taciuto dei tabù: i preti pedofili. Pablo Larrain è un regista più unico che raro. Che avesse personalità da vendere ce ne siamo accorti sin da Tony Manero (2008). La conferma è arrivata con Post Mortem […]

Continua a leggere

Pablo Larrain: trilogia cilena

Gael García Bernal nel film No di Larrain

Ascesa e caduta del Cile di Pinochet. Questo il cuore pulsante della filmografia bio-politica di Pablo Larrain, indiscussa punta di diamante del recente cinema sudamericano. No, in uscita nelle nostre sale cinematografiche, ambientato nel 1988, è il tassello che chiude quella trilogia cominciata con Tony Manero (2008) e proseguita, facendo un salto temporale all’indietro dal ‘79 al ‘73, con Post […]

Continua a leggere

Post Mortem: Allende all’obitorio di Pablo Larrain – recensione film

Post Mortem film

Recensione di Post Mortem, film di Pablo Larrain con Alfredo Castro. 1973, Santiago del Cile. Mario lavora all’obitorio come battitore a macchina dei referti delle autopsie e la sua vita apatica cambia solo quando incontra Nancy, ballerina di famiglia comunista che abita di fronte a casa sua. Ma l’11 settembre la Storia è scossa dal golpe di Pinochet, che spazza via […]

Continua a leggere

Venezia 76: tutti i trailer dei film in programma al festival

festival di venezia 2019

Qui di seguito i trailer dei film in programma alla 76esima Mostra del Cinema di Venezia. Clicca sui titoli per vedere i video. Spot ufficiale del 76esimo Festival di Venezia Trailer film In Concorso: La Verité di Kore-eda Hirokazu The Perfect Candidate di Haifaa Al-Mansour About Endlessness di Roy Anderson Wasp Network di Olivier Assayas Marriage Story di Noah Baumbach […]

Continua a leggere

Venezia 76: tutti i film che potremmo vedere al festival

venezia 76

La Mostra del Cinema di Venezia 2019 si avvicina. Mancano infatti meno di due mesi alla kermesse e venti giorni alla conferenza stampa di presentazione che il 25 luglio svelerà l’atteso programma. Le aspettative e le speranze sono tante e sono alte, e in rete ci si spertica per azzardare i film che sbarcheranno al Lido.

Continua a leggere

#Venezia74, il (Del) Toro d’oro e il Leone negato a Kechiche

leone d'oro Del toro

C’era una volta un leone che si trasformò in toro. D’oro. E un brutto anatroccolo che non divenne un cigno. Il primo si chiamava Guillermo del Toro, il secondo Abdellatif Kechiche. Venezia 74 è una favola conclusasi male, da favola, appunto, per il primo, da incubo per il secondo. Anche se Kechiche non è stato l’unico trombato o scornato di […]

Continua a leggere

Ti guardo di Lorenzo Vigas: il (primo) Leone d’Oro al Venezuela

Ti guardo - Desde allà film

È arrivato come un fulmine a ciel sereno quel Leone d’Oro a Ti guardo (Desde allà) di Lorenzo Vigas alla 72esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia. Un premio al miglior film che ha lasciato tutti di stucco, per di più ad un’opera prima e per la prima volta assoluta ad un film prodotto e realizzato in Venezuela. Ma […]

Continua a leggere