• la nave sepolta

    La nave sepolta: recensione film con Carey Mulligan su Netflix

    Un film solido, dall’impianto classico, forse anche un po’ retrò, ma proprio qui sta il suo punto di forza. Un film lineare, dove tutto è chiaro, che pare provenire dal passato, come da un tempo sepolto, appunto, proprio come la nave nascosta sotto i terreni della signorina Pretty.

    Continua a leggere »
  • the shift film

    The Shift di Alessandro Tonda: recensione film con Adamo Dionisi

    Senza dubbio uno dei migliori e (più trascurati) esordi del cinema italiano degli ultimi anni. Teso, efficace, ben scritto e ben diretto, è un debutto che fa ben sperare sia per un cinema italiano meno di cassetta sia per un talento, quello di Tonda, che potrebbe facilmente trovare casa e successo all’estero, se non ben curato in patria.

    Continua a leggere »
  • The Gentlemen: i gangster pop, tamarri e radical chic di Guy Ritchie

    “That’s entertainment” cantano i The Jam nei titoli di coda di “The Gentlemen” di Guy Ritchie, disponibile in esclusiva su Amazon Prime Video. Una canzone che incarna perfettamente tutto il cinema del regista britannico: intrattenimento, puro intrattenimento. Denso di ironia, sarcasmo, gag tragi-comiche e una bella dose di sangue e pistole.

    Continua a leggere »
  • Mank film netflix

    Mank di David Fincher: recensione film su Netflix

    “Mank” non è solo un biopic, ma una riflessione più ampia e strutturata sul cinema, su quella macchina che racconta storie e regala sogni, anzi ricordi, come sottolinea il capo della MGM, Louis Mayer, perché ciò che lo spettatore acquista col biglietto rimane di chi gliel’ha venduto, ossia la casa di produzione.

    Continua a leggere »

Cinema e serie tv

Libri

Consigli per gli acquisti