• Polar con Mads Mikkelsen

    Polar con Mads Mikkelsen: la recensione

    Tratto dall’omonima graphic novel dello spagnolo Victor Santos, “Polar” è revenge movie in grande stile, dal gusto fortemente fumettoso e hard pulp ai limiti dell’hard gore. Parecchio spinto sui toni del kitsch e del pop, “Polar” è uno dei migliori adattamenti degli ultimi anni per il grande schermo.

    Continua a leggere »
  • blackkklansman film di spike lee

    BlacKkKlansman di Spike Lee: la recensione

    “Negro”. Questo il termine più ricorrente in “BlacKkKlansman”. L’ultimo film di Spike Lee è un vero cazzotto nello stomaco, un’opera incazzata e cazzuta che ci racconta un episodio di ieri, tratto da una storia vera, per parlarci dell’oggi. Un grande film. Spike Lee è tornato, ispiratissimo, in piena forma.

    Continua a leggere »
  • ride film di valerio mastandrea

    Ride di Valerio Mastandrea: c’è lo sguardo ma non la regia

    Sguardo e regia. Due aspetti che, il più delle volte, dovrebbero combaciare. Sintomo di autorialità, affermata o in potenza. Nel caso di “Ride”, esordio alla regia di Valerio Mastandrea, c’è l’uno ma non c’è l’altra, c’è uno sguardo ma non c’è una regia che lo sposa, che lo accompagna, che lo sorregge.

    Continua a leggere »
  • se la strada potesse parlare film

    Se la strada potesse parlare di Barry Jenkins: recensione

    Beh, se la strada potesse parlare, anche lei direbbe che questo è un grande film. E Barry Jenkins uno degli sguardi più personali del cinema americano di oggi. “Se la strada potesse parlare”, tratto dal romanzo omonimo di James Baldwin, è un film dolce e duro allo stesso tempo.

    Continua a leggere »

Cinema e serie tv

Consigli per gli acquisti