Jim Carrey è morto. Anzi no. La second life da comico a santone

jim carrey red carpet venezia 74C’era una volta… Jim Carrey. Senza dubbio uno dei più grandi attori degli anni Novanta. Che prima ci ha fatto morire dal ridere con commedie come il Ace Ventura – L’acchiappanimali (1994), Ace Ventura – Missione Africa (1995), Scemo & più scemo (1994), The Mask (1994), Bugiardo bugiardo (1997) e Una settimana da Dio (2003). Poi ci ha emozionato e commosso in parti drammatiche come in The Truman Show (1998), Man on the Moon (1999), Se mi lasci ti cancello (2004). Insomma, dalla pancia al cuore, un attore a tutto tondo, di cui si è perso lo stampino.

Poi la sua vita personale ha preso una brutta piega, gli è un po’ sfuggita di mano, ed è sparito dalla circolazione. E’ ricomparso quest’anno al 74esimo Festival di Venezia con il bellissimo documentario Jim & Andy: The Great Beyond. The Story of Jim Carrey, Andy Kaufman and Tony Clifton di Chris Smith, in cui si racconta come Jim Carrey si fosse fuso in tutto e per tutto col personaggio, Tony Clifton, che doveva interpretare. Gli stanislavskijani lavoro sull’attore e lavoro sul personaggio si sono smarriti e intrecciati in un’unica identità, come in una gabbia da cui Carrey non riusciva più a uscire (impiegò settimane per tornare in sé).

Sul red carpet veneziano è parso una persona nuova, rinnovata, ripulita dentro e fuori. La foto che ho messo in apertura l’ho scattata di mio pugno proprio in mezzo alla folla presente al “tappeto rosso” del Lido e vi posso garantire che Jim Carrey brillava di luce propria, era una vera stella. In piena forma, allegro, sorridente, giocherellone, amicone di tutti. Ma cosa è successo nel mezzo? Cos’è accaduto “fuori onda”, durante il “black out” che ha preceduto questo ritorno? E’ per caso impazzito o gli hanno fatto un lavaggio del cervello? A sentirlo in conferenza stampa, come anche ci racconta questo bel video pubblicato da Play Ground su Facebook, parlava come un santone, un uomo che ha davvero visto “la” luce (per dirla alla John Belushi).


“Il fatto è che non esistiamo, siamo solo un ammasso di idee ed è come se prendessimo tutte queste idee e le mettessimo insieme e fabbricassimo un braccialetto della personalità o un braccialetto identificativo da indossare sempre, ma che non rapprensenta ciò che siamo perchè non siamo nulla” ha detto, tra le altre cose, ai giornalisti accorsi. A molti queste parole suoneranno come un pallone di fuffa o una supercazzola contemascettiana, ma sono le parole di un Jim Carrey serafico, che è morto e rinato. E dà un po’ i brividi, almeno a me personalmente, aver visto da vicino e ripensare a questo nuovo Jim Carrey. E mi chiedo: quante vite abbiamo? Quante vite ha (già avuto) Jim Carrey? Sette come i gatti o forse più? Un guru che potrebbe fare proseliti, questo è il Jim Carrey di oggi, del 2017, che a 55 anni è tornato “al mondo”. E’ questo il vero (truman) Jim Carrey?

Interrogativi destinati a rimanere tali, mentre intanto è uscito il trailer italiano del documentario Jim & Andy: The Great Beyond (di cui parlavo sopra), lo splendido documentario che racconta il dietro le quinte di Man on the Moon, dal prossimo 17 novembre su Netflix. Eccolo:

Tutti i film di Jim Carrey

Vota il post 1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)

Loading... … e lascia un commento!

2 commenti

  • Tuesday, November 7, 2017–3:36 pm CST

    Jim Carrey actually reappeared on “Jimmy Kimmel Live in May and “The Late, Late Show with James Corbon, also in May. Then in June of this year, he shaved off his beard but kept the long hair, he was spotted at a Los Angeles restaurant, did a speech at Homeboy Industries also in June. Then in July, went to “Just for Laughs’ Festival and talked about “I’m Dying Up Here” and recieved an award at the “Just for Laughs” award ceremony and received “The Generation Award.
    Then in September, 2017 he went to the Venice Film Festival and premiered the documentary “Jim and Andy: The Great Beyond” also in September he went to the Toronto International Film Festival” he also appeared on Broadway with Mike Meyers, and the New York Fashion Gala, then had an art show in Maui, Hawaii, and Las Vegas, Nevada, then appeared at some other places.
    Then he taped “The Carol Burnett 50th Anniversary Special’ that’s gonna be on TV on December 3, 2017. So, Jim Carrey’s been busy since May 2017. I don’t know what he’s doing now.

    Terry Marvin (Dallas, Texas)

Dimmi la tua!