Oscar 2012: nomination, previsioni e cornetti rossi…

oscarSono uscite le nomination per gli Oscar 2012. E salta subito agli occhi come i super quotati siano Hugo Cabret con 11 nomination e The Artist con 10. Le stauette saranno consegnate il 26 febbraio. E’ quindi ora giunto il momento di commentare le cinquine (e in alcuni casi qualcosa di più), azzardando vincitori o quantomeno lanciare nella corsa e difendere il proprio candidato preferito. Vediamo ciascuna delle principali categorie, con commento a seguire.

Miglior film
- The Artist
 - The Descendants – Paradiso amaro
 - Molto forte incredibilmente vicino
 - The Help
 - Hugo Cabret
 - Midnight in Paris
 - Moneyball – L’arte di vincere
 - The Tree of Life
 - War Horse
Senza dubbio il mio candidato è The Artist (ri-leggi la mia recensione). Stiamo parlando di miglior film, cioè di una pellicola che, nella sua complessità di opera d’arte composta da più fattori (regia, attori, colonna sonora, emozione, fotografia, ecc.), sia la più completa. A The Artist non manca nulla… forse qualche pensiero potrebbe darglielo Hugo Cabret… ma non è detto…

Miglior regista
- Michael Hazanavicius (The Artist)
- Alexander Payne (The Descendants – Paradiso amaro)
- Martin Scorsese (Hugo Cabret)
- Woody Allen (Midnight in Paris)
- Terrence Malick (The Tree of Life)
Qui la sfida è tra il grande vecchio del cinema newyorkese (Scorsese) e il grande sborone texano (Malick). Spero vinca il primo, ma ho una grande paura che la spunterà il secondo…

Migliore attore protagonista
- Demián Bichir (A Better Life)
- George Clooney (The Descendants – Paradiso amaro)
- Jean Dujardin (The Artist)
- Gary Oldman (Tinker Tailor Soldier Spy – La talpa)
- Brad Pitt (Moneyball)
Credo non ci sia gara… la statuetta è di Jean Dujardin, senza se e senza ma…

Migliore attrice protagonista
- Glenn Close (Albert Nobbs)
- Viola Davis (The Help)
- Rooney Mara (The Girl With The Dragon Tattoo – Uomini che odiano le donne)
- Meryl Streep (The Iron Lady)
- Michelle Williams (My Week With Marilyn)
Tra questi film ho visto solamente The Help, la prova di Viola Davis è importante ma un po’ barocca e stucchevole… ho quindi l’impressione che Meryl Streep arriverà, dopo la vittoria ai Golden Globe, a stringere una nuova statuetta dorata…

Migliore attore non protagonista
- Kenneth Branagh (My Week With Marilyn)
- Jonah Hill (Moneyball)
- Nick Nolte (Warrior)
- Christopher Plummer (Beginners)
- Max von Sydow (Molto forte incredibilmente vicino)
Non ho visto nessuno di questi film, quindi non oso pronunciarmi…

Migliore attrice non protagonista
- Bérénice Bejo (The Artist)
- Jessica Chastain (The Help)
- Melissa McCarthy (Bridesmaids – Le amiche della sposa)
- Janet McTeer (Albert Nobbs)
- Octavia Spencer (The Help)
E qui cari miei, non ho dubbi. So che la scelta è ardua e andrò controcorrente. La performance di Berenice Bejo è sexy e celestiale, quella di Octavia Spencer (forte anche della vincita del Golden Globe) è bizzarra e spassosa, ma quella di Jessica Chastain è divina! Sicuramente il personaggio più bello e complesso di The Help, una prova sfaccettata, puntuale, smodata e calibrata allo stesso tempo. Forza Jessica!!

Miglior film d’animazione
- A cat in Paris
– Chico & Rita
– Kung Fu Panda 2
– Puss in Boots – Il gatto con gli stivali
– Rango
Ho visto solo Il gatto con gli stivali e l’ho trovato davvero mediocre, fragile, da sbadiglio. Sugli altri non mi pronuncio…

Miglior film straniero
- Bullhead di Michael R. Roskam (Belgio)
- Monsieur Lazhar di Philippe Falardeau (Canada)
- A Separation di Asghar Farhadi (Iran)
- Footnote di Joseph Cedar (Israele)
- In Darkness di Agnieszka Holland (Polonia)
Oramai lo sostengo da mesi e mesi… di certo non lo abbandono adesso… Una separazione! Asghar Farhadi se lo merita tutto!

Miglior sceneggiatura originale
- The Artist (di Michel Hazanavicius)
- Bridesmaids – Le amiche della sposa (di Annie Mumolo e Kristen Wiig)
- Margin Call (di J.C. Chandor)
- Midnight in Paris (di Woody Allen)
- A separation (di Asghar Farhadi)
Punto tutto su Una separazione!

Per le restanti cinquine rinvio al seguente link: QUI

E voi in chi sperate? Chi volete che vinca la tanta bramata statuetta dorata? Chi sono i vostri candidati? Confrontiamoci!

email
Seguimi:

Tommaso Tronconi

Blogger, webcontent, SocialMedia, critico cinematografico. Mi ritengo una persona dinamica, organizzata, determinata. Laureato in Storia del Cinema, sono interessato a tutto ciò che è comunicazione e informazione, critica e giornalismo. Amo alla follia cinema e teatro. Il mio motto: “Se devo andare dove piove merda, voglio prima sapere da che parte soffia il vento”. Spy Game docet.
Seguimi:

3 commenti su “Oscar 2012: nomination, previsioni e cornetti rossi…

  1. 24 gennaio 2012 at 18:47

    Mmm, la rete punta tutto su The Artist.
    Però in Italia non abbiamo visto il 90% dei film in concorso. Io dico che quest’anno ci sarà la rivincita dei vecchi.
    Punto su Scorsese miglior film. Allen miglior regia. Oldman miglior attore. E attenzione alla Streep…

  2. 24 gennaio 2012 at 19:51

    “The tree of life” dovrebbe vincere tutte le statuette per manifesta superiorità. Lo separa una distanza siderale da tutte le pellicole uscite in questo secolo.
    “The Artist” è forse il film più sopravvalutato dell’anno. Bellino se non fosse che nel finale butta nel cesso tutto il suo senso per sublimarsi in un insopportabile eccesso di zuccheri.

  3. 25 gennaio 2012 at 11:18

    io dico solo una cosa… se hanno candidato le amiche della sposa, il prossimo anno mandiamoci “vacanze di natale” sicuro vinciamo tutto… NOMINATION OSCAR ridicole e troppo scontate… si può mai candidare gosling per le idii di marzo e dimenticare l’avanguardistico drive??? boh…

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *